Russo (Confintesa Sicilia): La nota diffusa dalla triplice riguardante il Libero Consorzio di Trapani è una presa in giro nei confronti dei lavoratori.

Constatiamo con amarezza che anche in situazioni socialmente drammatiche si possa abusare della dignità dei lavoratori. Lo stato di abbandono sindacale in cui giacevano i 101 precari del Libero Consorzio di Trapani era desolante al nostro arrivo. Confintesa ha fatto sorgere la problematica presso gli enti regionali di pertinenza e presso gli altri enti competenti ed adesso, che si sono ritrovati con un pugno di mosche, cercano in qualsiasi modo di mantenere una rappresentatività che non è più loro già da tanto tempo. Sono stati gli stessi lavoratori a spingere per il cambiamento e questo è avvenuto. Invito a cercare su internet i nostri precedenti comunicati e la storia di questi lavoratori dei quali solo Confintesa ha dato voce e risalto” dichiara il Segretario Generale di Confintesa Sicilia, Antonio Russo, in merito alla nota diffusa dalla triplice che vorrebbe sollevare polveroni al sol fine di garantire la rappresentatività, ormai nulla, all’interno del Libero Consorzio di Trapani.

I vertici regionali di Confintesa saranno presenti all’assemblea dei lavoratori convocata per domani pomeriggio a Trapani. I lavoratori sanno già da che parte stare ed inutili farse non salveranno la faccia e la rappresentatività” conclude Antonio Russo.

Comunicato stampa

Palermo, 04/04/2018


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *