Policy Privacy

Privacy Policy

Confintesa Palermo e Sicilia

  • La Vostra Fiducia........

  • .......La nostra forza !!!

prev next

Ricerca

Slider - Articoli

Condoglianze alla famiglia del collega infermiere 118 Carmelo Sapia

Condoglianze alla famiglia del collega infermiere 118 Carmelo Sapia

In: Palermo

La segreteria Confintesa Palermo, Confintesa Sanità ed il Coordinamento Regionale Confintesa 118 Sicilia, esprimono le piú sentite condoglianze alla famiglia del collega ed amico Carmelo Sapia per la sua prematura scomparsa.  Le Segreterie Confintesa Palermo, Sanità e 118  

Leggi di +.

Corso in aula per preparazione Concorso 2.329 Funzionari Ministero della Giustizia.

Corso in aula per preparazione Concorso 2.329 Funzionari Ministero della Giustizia.

In: Notizie Nazionali

Corso in aula per preparazione Concorso 2.329 Funzionari Ministero della Giustizia  

Leggi di +.

Dove Siamo

PALERMO - “Perché per i dirigenti si era studiata una promozione per legge e per i non dirigenti non si parla di riclassificazione?”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

regione sicilia per ecoSala d’Ercole torna a riunirsi per approvare il “ddl assunzioni”, il collegato del Collegato che l’Assemblea regionale siciliana ha iniziato a discutere giovedì scorso. Fuori dall’aula però il dibattito sulla proposta di legge continua a montare e la domanda che viene fatta da Rosanna Rizzo, delegata del sindacato Confintesa - Coordinamento regionale di A e B, movimento al momento spontaneo dei regionali di fascia A e B che avrebbe ricevuto circa 600 adesioni informali.

La polemica riguarda insomma la situazione degli oltre cinquemila regionali di categoria A e B che chiedono di passare alle fasce del comparto non dirigenziale più alte. “La proposta in esame che prevede il passaggio da una fascia inferiore a quella superiore per il solo 20 per cento dei dipendenti di quella fascia - spiega Rizzo - per noi è deleteria: sarebbe una guerra fra poveri dato che accadrebbe che un dipendente della categoria B pur essendo laureato potrebbe aspirare al massimo alla categoria C e avendo come competitor non solo i 465 laureati ma anche i 3.177 diplomati.

Sono meno che briciole: sarebbe un piccolo avanzamento per pochissimi di noi mentre la maggior parte rimarrebbe indietro. Vanno bene le assunzioni e le stabilizzazioni - conclude Rosanna Rizzo - ma noi chiediamo di essere finalmente valorizzati. La nostra battaglia è per un’amministrazione che premi le competenze”. Nella scorsa seduta il governo ha deciso di rinunciare alla norma che con una graduatoria avrebbe consentito il passaggio dei dirigenti dalla terza alla seconda fascia. Il comma è stato stralciato. Ma i dipendenti di A e B sono rimasti critici per il fatto di non avere tenuto in conto anche le esigenze degli impiegati del comparto non dirigenziale.

“Così si fanno figli e figliastri. Se una soluzione legislativa, che si basi sui titoli e sull’anzianità, non può essere perseguita, chiederemmo che fosse prevista una riqualificazione a step mediante dei corsi concorsi o dei concorsi tout court ma interni”.

Fonte: www.livesicilia.it – articolo di Andrea Cannizzaro.


 

Categoria principale: Notizie Provinciali
in Palermo
on 23 Luglio 2019
Creato: 23 Luglio 2019
Ultima modifica: 23 Luglio 2019
Visite: 314

Webmaster


WebMaster: Sig. Giovanni Corrao - Contatta il WebMaster


 

Sali Su