Policy Privacy

Privacy Policy

Confintesa Palermo e Sicilia

  • La Vostra Fiducia........

  • .......La nostra forza !!!

prev next

Ricerca

Slider - Articoli

Auguri di Buona Pasqua 2021

Auguri di Buona Pasqua 2021

In: Notizie Regionali

  La Segreteria Territoriale Confintesa Palermo e Sicilia vi augura una Santa Pasqua 2021.  

Leggi di +.

Dove Siamo

GRECO (Confintesa Precari): ASU, NON C’E’ TEMPO DA PERDERE. LA POLITICA DIFENDA QUESTI LAVORATORI!!!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

rosario greco 2Non c’è proprio pace per gli ASU siciliani! Quando si pensava di essere ad un passo dall’uscita del tunnel ecco intervenire il governo nazionale con il “carico da undici”. Infatti, il MEF ha sollevato alcuni dubbi sulla legittimità costituzionale dell’art. 36 della recente legge di stabilità regionale, che prevedeva la stabilizzazione di questa platea di lavoratori. Le osservazioni del MEF in ordine all’art.36 della legge di stabilità regionale sembrano motivate più da ragioni di natura squisitamente politica che da presupposti di natura tecnico/giuridica come invece con disgustante ipocrisia si vuol far credere.

Il governo nazionale non può ostacolare pretestuosamente le legittime pretese di 4600 lavoratori ASU che da oltre 23 anni continuano ad essere mortificati con la compiacenza e la complicità anche dagli stessi governi nazionali che in tutti questi anni si sono succeduti. Roma non può ignorare la volontà della politica siciliana di porre fine ad una delle pagine più tristi della nostra storia. Ogni qualvolta la Sicilia punta a garantire dignità   lavorativa a sacche di precariato sicuramente frutto di “scelleratezze politiche” di tempi che furono, Roma è subito pronta a porre paletti!!!

È successo qualche anno fa con i PIP ed adesso si punta il dito sugli ASU.  Riteniamo esaustive le controdeduzioni della Regione Siciliana ai rilievi sollevati dal MEF in ordine all’art. 36, ma pretendiamo che tutta la politica siciliana difenda con forza un articolo di legge che “bipartisan” ha fortemente voluto, la stessa politica che un minuto dopo l’approvazione all’ARS dell’articolo 36 ha inondato i mezzi di informazione ed i social network autocompiacendosi dello storico risultato ottenuto. Il tempo delle illusioni è finito !!! questi lavoratori vanno difesi senza “se” e senza “ma” ed al di fuori di ogni schieramento politico   o logica partitica. Ci aspettiamo che anche i sindaci dei comuni siciliani che tanto “uso e consumo” hanno fatto e continuano a fare di questi lavoratori facciano la loro parte sollecitando i loro referenti politici nazionali e regionali ad intervenire energicamente e con compattezza a difesa di questa platea di lavoratori  

“Noi siamo già pronti a mobilitarci ed a attuare anche le più estreme forme di protesta consentite dalla legge pur di difendere i diritti dei lavoratori e proclamiamo sin da subito lo stato di agitazione di tutto il personale ASU in servizio presso i vari enti utilizzatori pubblici e privati”, così dichiara Rosario Greco, Coordinatore Regionale Confintesa Precari Sicilia.

Comunicato Stampa

Palermo, 11/06/2021


 

Categoria principale: Notizie Provinciali
in Palermo
on 11 Giugno 2021
Creato: 11 Giugno 2021
Ultima modifica: 11 Giugno 2021
Visite: 1059

Webmaster


WebMaster: Sig. Giovanni Corrao - Contatta il WebMaster


 

Sali Su