Policy Privacy

Privacy Policy

Confintesa Palermo e Sicilia

  • La Vostra Fiducia........

  • .......La nostra forza !!!

prev next

Ricerca

Slider - Articoli

Dove Siamo

GRECO (Confintesa Precari): ASU E PIP, SEMPRE DI PIU’ FIGLI DI NESSUNO !!!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

rosario greco 2Non finiscono mai i problemi per ASU e PIP. L’altro ieri all’Ars, mentre era in corso il dibattito sul disegno di legge in ordine alle norme per il funzionamento e i compiti del Corpo Forestale della Regione siciliana, è stato chiesto al Presidente Miccichè di sottoporre al vaglio dell’aula anche un emendamento che prevede l’estensione dell’art. 87 del Decreto legge “Cura Italia” anche agli ASU e PIP. L’art. 87 del DPCM 17 Marzo n° 18 prevede misure straordinarie in materia di lavoro agile e di esenzione dal servizio a tutela della salute dei lavoratori in ambito di emergenza Covid-19.

Tra le altre cose l’articolo 87 al comma 3 prevede la possibilità dell’esenzione retribuita dalle attività lavorative per il personale in servizio presso la pubblica amministrazione, qualora non sia possibile ricorrere all’istituto del lavoro agile previsto dal comma 1 dell’articolo di legge in parola.

Paradossalmente con una nota del 20 marzo, il Dipartimento Regionale Lavoro, precisa che in caso di sospensione dalle attività lavorative cui sono impegnati ASU e PIP causa emergenza Covid-19, vige l’obbligo del recupero delle ore non lavorate. Sebbene alcune settimane fa, l’Assessore al Lavoro Scavone in sede di dibattimento all’ARS avesse precisato che si sarebbe provveduto quanto prima a rimediare all’inconveniente rettificando la “nota incriminata” e pertanto esentando il personale ASU e PIP dall’impegno del recupero delle ore non lavorate causa Covid-19, ancora non riscontriamo nessun intervento concreto e risolutivo. Il presidente Miccichè ieri in aula è intervenuto sull’argomento mostrando forte reticenza sull’ammissibilità dell’emendamento.

Grave è la condotta dell’Assessore Scavone, che persiste nella sua indifferenza su qualsiasi iniziativa in materia di personale ASU e PIP. Abbiamo cercato in tutte le maniere un rapporto proficuo e di collaborazione con Lui, ma fino ad ora abbiamo soltanto ottenuto sterili ed inconcludenti incontri mirati solo ad “assopire” una platea di lavoratori irritata dall’inconcludenza e dalla negligenza di un sordo governo regionale ed oggi pronta a scendere in piazza per dire “BASTA” a questa insostenibile situazione.

Comunicato Stampa

Palermo, 02/07/2020


 

Categoria principale: Notizie Provinciali
in Palermo
on 02 Luglio 2020
Creato: 02 Luglio 2020
Ultima modifica: 02 Luglio 2020
Visite: 633

Webmaster


WebMaster: Sig. Giovanni Corrao - Contatta il WebMaster


 

Sali Su